Una donna vuole farsi un selfie e un emù le ruba l’orecchino… di Tiffany!

Un emù presente all’interno dello zoo di Sydney ha ingerito l’orecchino molto costoso di una donna mentre si stava scattando un selfie

Ad una donna è capitato ciò che nessuna vorrebbe: perdere un orecchino di Tiffany. E la dinamica ha dell’incredibile! Il colpevole è un emù, un uccello australiano, il più grande degli struzioniformi viventi dopo lo struzzo, che allo zoo di Sydney si è scagliato contro l’orecchio della donna mentre si stava scattando un selfie, ingerendo così 280 dollari!

L’ACCADUTO – Ashna Ali, una donna australiana e mamma di due bimbi, si trovava proprio con loro allo zoo di Sydney. Tra le “attrazioni” dello zoo, vi è anche Berth, l’emù. La donna si è avvicinata per scattare un selfie ma Berth, anziché mettersi in posa si è fiondato contro l’orecchino di Ashna e l’ha ingerito. E no, non era un orecchino qualsiasi ma un Tiffany dal valore di 280 dollari.

LA FOTO CHE INCRIMINA L’EMÙ – Per fortuna grazie alle foto scattate la donna ha potuto mostrare alla direzione il colpevole del furto. Il personale dello zoo aveva assicurato Ashna che l’orecchino prima o poi sarebbe uscito perché la natura avrebbe fatto il suo corso! Purtroppo così non è stato. A distanza di 7 giorni dall’accaduto, non vi è traccia e allora i responsabili dello zoo si sono offerti di pagare il danno o, comunque, di commissionare a Tiffany la realizzazione di un orecchino identico.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background