Legambiente, parte il nuovo progetto “I Custodi della Biodiversità”

Legambiente fa partire il suo nuovo progetto”I Custodi della Biodiversità” per bambini e ragazzi all’insegna della tutela della biodiversità 

Legambiente negli ultimi quattro weekend del mese di ottobre ha creato “I Custodi della Biodiversità” progetto ad hoc che coinvolgerà 300 bambini e ragazzi con le loro famiglie. Questo progetto è stato attivato da Legambiente e Gran Cereale (gruppo Barilla) che ha come scopo quello di sensibilizzare le nuove generazioni alla biodiversità. Il loro motto “Buono per te, buono per il pianeta“. Le aree boschive utilizzate sono le stesse del progetto già ben avviato di riqualifica dei territori, Mosaico Verde.

PERCORSO – L’obiettivo vuole essere raggiunto in primis online, tramite piattaforme digitali. Attività laboratoriali e di ricerca forniranno, poi, strumenti di osservazione che permetteranno al giovane di sapersi approcciare alla natura nella maniera corretta. Gli educatori ambientali di Legambiente condurranno questo progetto anche in loco con escursioni e volontariato attivo. Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente, ha dichiarato: «Centrale come sempre è il percorso educativo dei più giovani, cui seguirà l’uscita sul campo, cuore pulsante dell’iniziativa che si estende a quattro weekend per ogni area. Durante le escursioni, organizzate in piena sicurezza, Legambiente metterà a disposizione guide ambientali qualificate per condurre famiglie e studenti alla scoperta consapevole del nostro patrimonio forestale».


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background