David di Donatello 2021, “Volevo nascondermi” miglior film. Ecco tutti i premi

66esima edizione dei David di Donatello: Volevo nascondermi di Diritti conquista sette statuette su quindici candidature. Sophia Loren miglior attrice protagonista

Si è tenuta ieri – martedì 11 maggio – la 66esima edizione dei David di Donatello, il riconoscimento cinematografico più prestigioso a livello nazionale. La cerimonia si è tenuta in diretta su Rai1 con i candidati tornati in presenza. Quest’anno, per via dell’emergenza sanitaria in atto, è stato modificato il regolamento e sono state ammesse anche le pellicole che non hanno potuto godere della proiezione nelle sale cinematografiche, e che quindi sono state distribuite solo via streaming. Il momento più toccante della serata sicuramente il premio per la miglior sceneggiatura, andato – postumo – a Mattia Torre, scomparso prematuramente nel 2019 all’età di 47 anni. Sul palco, a ritirare la statuetta, la figlia Emma: «Complimenti a mio padre che è riuscito a vincere questo premio anche se non c’è più».

I PREMI  – Volevo nascondermi, che racconta la vita del pittore Antonio Ligabue, trionfa come miglior film, diretto da Giorgio Diritti. Un vero e proprio successo visto che su quindici candidature, ne ha portate a casa sette, tra cui miglior film, miglior regia e miglio attore protagonista, che va al grande Elio Germano. A sorpresa Luca Medici, in arte Checco Zalone, conquista la statuetta come miglior canzone originale con Immigrato, vincendo anche su Laura Pausini con la sua Io sì (Seen) considerata favorita. A 86 anni Sophia Loren conquista il premio come miglior attrice per La vita davanti a  di Edoardo Ponti, suo figlio. «La prima volta che ho ricevuto un David è stato 60 anni fa ma stasera sembra la prima volta – ha dichiaro la Loren -. Non so se questo sarà il mio ultimo film, ma io ho ancora voglia di farne ancora, senza il cinema non posso vivere assolutamente». Per Sandra Milo, come già preannunciato i giorni scorsi, premio alla carriera.


ECCO TUTTI I PREMI 

Miglior film:
Volevo nascondermi

Miglior regia
Giorgio Diritti per Volevo Nascondermi

Miglior regista esordiente:
Pietro Castellitto per I predatori

Migliore attrice protagonista:
Sophia Loren per La vita davanti a sé

Migliore attore protagonista: 
Elio Germano per Volevo Nascondermi

Miglior attore non protagonista:
Fabrizio Bentivoglio per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Miglior attrice non protagonista:
Matilda De Angelis per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Miglior sceneggiatura originale:
Mattia Torre per Figli

Miglior sceneggiatura non originale:
Marco Petterello, Gianni Di Gregorio per Lontano lontano

Miglior produttore:
Miss Marx: Marta Donzelli e Gregorio Paonessa per Vivo Film con Rai Cinema, Joseph Rouschop e Valérie Bournonville per Tarantula Belgique

Miglior canzone originale:
Immigrato di Luca Medici

Miglior compositore:
Gatto Ciliegia contro il grande freddo per Miss Marx

Miglior documentario:
Mi chiamo Francesco Totti, regia di Alex Infascelli

Miglior cortometraggio:
Anne, regia di Domenico Croce e Stefano Malchiodi

Miglior autore della fotografia:
Matteo Cocco per Volevo Nascondermi

Miglior scenografia e arredo:
Ludovica Ferrario, Paola  Zamagni , Alessandra Mura per Volevo Nascondermi

Miglior costumista:
Massimo Cantini Parrini per Miss Marx

Miglior acconciatore:
Aldo Signoretti per Volevo Nascondermi

Miglior truccatore:
Luigi Ciminelli, Andrea Leanza e Federica Castelli per Hammamet

Migliori effetti visivi:
Stefano Leoni ed Elisabetta Rocca per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Miglior suono:
Volevo Nascondermi. Presa diretta: Carlo Missidenti; microfonista: Filippo Toso; montaggio: Luca Leprotti; creazione suoni: Marco Biscarini; mix: Francesco Tumminello

Miglior montatore:
Esmeralda Calabria per Favolacce

Miglior film straniero:
1917 di Sam Mendes, 01 Distribution

David Giovani:
18 Regali, regia di Francesco Amato

David speciale:
Sandra Milo, alla carriera
Diego Abatantuono
Monica Bellucci

David dello spettatore:
Tolo Tolo, regia di Checco Zalone: 6 674 622 spettatori

Targa David 2021 – Riconoscimento d’onore
Silvia Angeletti
Ivanna Legkar
Stefano Marongiu


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background