Ferragosto non sarà lo stesso: niente falò ed eventi in spiaggia

Per evitare che il 15 agosto porti nuove ondate di contagi non ci saranno festeggiamenti sulle spiagge italiane: per quest’anno saranno chiuse

Quest’anno Ferragosto prevede spiagge off limits per la paura di nuovi focolai Covid: i sindaci delle varie città marittime italiane hanno deciso di adottare queste norme restrittive per garantire la sicurezza delle persone. Dal momento che non ci sono abbastanza forze dell’ordine per contingentare gli ingressi, le spiagge libere saranno chiuse al pubblico a partire dal 14 e per tutta la notte di Ferragosto, come quelle delle località marittime della Liguria, delle Marche, la costa del Cilento e le isole. Nei giorni più caldi della movida estiva, infatti, l’accensione di fuochi o riunioni per gli abituali picnic possono trasformarsi in assembramenti.

REGOLE FERREE – Anche dove non c’è il mare gli eventi vengono cancellati, per il timore di diffondere nuovamente il virus. Per esempio, a Vercelli, dov’è stato individuato un focolaio, la giunta comunale ha annullato tutti gli eventi che erano in programma per Ferragosto. Severi i controlli anche a Bolzano e nelle principali località dell’Alto Adige. Per quanto riguarda la Sardegna, in cui si sta registrando il pienone in termini di movida, le discoteche saranno aperte ma con il ferreo rispetto delle norme anti-contagio. E guai a riempire oltre la capienza massima i vari locali.

Per quest’estate siamo costretti ad organizzare un Ferragosto lontano dalle spiagge, ma rispettando le norme di sicurezza si riuscirà senz’altro a pianificare un piacevole weekend in compagnia di amici e famiglia.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background