La città dei fiori di loto

 

citta-fiori-loto

Si parla di Mantova. Infatti viene definita la città del loto perché nel periodo estivo il Lago Superiore si dipinge di questo magnifico fiore.

La pianta del fiore di lotto è stata introdotta nel 1921 nel Lago Superiore di Mantova da una studentessa universitaria di scienze naturali, Maria Pellegreffi, che portò alcuni rizomi di Nelumbo ottenuti da missionari italiani in Cina. Da allora anno dopo anno si è diffusa in maniera esponenziale : le enormi distese dei profumati fiori di loto e le gigantesche foglie offre uno spettacolo assicurato.

La pianta dei fiori di loto che cresce nei laghi Mantovani si chiama Nelumbo nucifera. Pianta acquatica originaria dell’Asia dove viene considerata sacra per il suo simbolismo di purezza spirituale e dell’anima nel Buddismo e nell’Induismo.


Continua a leggere

Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background