LE STRADE PIU’ PERICOLOSE D’ITALIA SECONDO IL REPORT ACI

Recentemente l’Automobile Club D’italia (ACI) ha condotto uno studio sul tema incidenti e sicurezza delle nostre strade i cui risultati ci hanno lasciato a bocca aperta. Lo studio che prende il nome di “Localizzazione degli incidenti stradali 2018”  si è occupato di analizzare la tipologia di incidenti che si sono svolti lungo all’incirca 55.000 km di strade italiane, e, sulla base della loro localizzazione, andare a stilare una classifica delle strade più pericolose del nostro territorio. Per quanto riguarda le autostrade urbane (che secondo i dati risultano essere la tipologia di strade più a rischio) il primato negativo va al Raccordo A/4-Viale Certosa di Milano con 16 incidenti al Km, seguito da Roma A-24 Gra-Portonaccio con 12,9 incidenti al Km e dal Raccordo Autostradale di Reggio Calabria con 12,5 incidenti al km. Per quanto riguarda invece le strade extraurbane la situazione risulta essere meno drammatica ma pur sempre da tenere in cosiderazione, con il primato negativo che va attribuito alla Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga nella provincia della Monza Brianza con 9,8 incidenti al Km e nella provincia di Milano con 7,6 incidenti al km, seguito dalla SS131 Carlo Felice di Cagliari con 8,6 incidenti al Km. Inoltre il report evidenzia che Giugno e Luglio sono i mesi con maggiore tasso di incidentalità, il venerdì è il giorno più a critico della settimana e tra le 18.00 e le 20.00 gli orari in cui si corrono i maggiori pericoli.


Radio Number One

#dovevivitu

Current track
TITLE
ARTIST

Background